Archive for the ‘Telefonia’ Category

Opera Mini su Ubuntu

Perchè Opera mini per cellulari su Ubuntu? Non per semplice simulazione, ma per la reale possibilità di usare un  browser che permetta effettivamente navigazioni più  veloci, in caso di connessioni limitanti, quali quelle con gprs o  modem 56k.
Cosa ha di particolare Opera mini? Dietro a questo browser vi sono i server norvegesi di Opera, che, alla  richiesta di url rispondono con pagine  compattate e alleggerite per una visualizzazione  su cellulare: poco peso in termini di kb e buona velocità di visualizzazione anche in gprs.

Come usarlo sul pc con ubuntu?
1) Eseguire MicroEmulator in modalità Resizable Device come indicato al mio precedente post: Programmi java per cellulari su ubuntu

2) Scaricare entrambi i file .jar e .jad  di Opera Mini da www.opera.com , salvarli all’interno della stessa cartella

3) in MicroEmulator  (se non ancora fatto: da Option–>Select Devices –>scegliere  Resizable Device e impostarlo come Default) dalla schermata principale, impostare le dimensioni desiderate della finestra dove apparirà operamini con un click su Resize: io ad es ho impostato  800x 600

4) Aprire il file .jad di opera mini da File–>Open JAD file

5) due click di mouse su operamini per avviare il browser.

operamini800x600

(cliccare sull’immagine per visualizzare la dimensione originale)

P.S.: Per gli amanti del ‘genere’ segnalo anche questo browser per dispositivi mobili, dalle caratteristiche simili a Opera Mini:
Teashark

Programmi Java per cellulari, su Ubuntu

Con l’installazione di MicroEmulator è possibile eseguire sul pc (in questo caso con Ubuntu Intrepid Ibex 8.10) programmi Java per cellulari.
Per eseguire  MicroEmulator  ecco i passi da eseguire:

1) Verificare la presenza di JRE (JavaRuntime Environment) sul proprio sistema.
Se non presente lo si può installare seguendo uno di questi percorsi:
– Applicazioni–> Aggiungi-rimuovi –> mostra tutte le applicazioni disponibili –>  ricerca  JRE –> scegliere Sun Java 6   Runtime o OpenJDK Java 6 Runtime
– oppure facendo la stessa ricerca da Synaptic ed installando uno dei due pacchetti
– o semplicemente da shell

sudo apt-get install sun-java6-jre

oppure

sudo apt-get install openjdk-6-jre

Per completare l’installazione di JRE appariranno alcune domande a cui rispondere ‘yes’.

2) Scaricare MicroEmulator da questa pagina:
http://sourceforge.net/project/showfiles.php?group_id=30014&package_id=21993
(questo il  diretto dell’ulltimo pacchetto disponibile  nel momento in cui scrivo: microemulator-2.0.3)

3) Scompattare il file ottenendo la cartella:
5
Continua a leggere

Ubuntu 8.10 ci porta facilmente in Internet con modem 3G e cellulari

Con Ubuntu 8.10 (Intrepid Ibex) ed il suo nuovo supporto per il 3G, connettersi ad internet con modem umts/hsdpa o cellulari è, nella maggior parte di casi, di gran semplicità: l’ho scritto già nei commenti del mio  ‘vodafone  internet key ubuntu e non solo‘ (scritto ai tempi di Gutsy)  e lo ripeto qui, in questo post che  ho pensato di fare per chi a linux (diciamo ubuntu nello specifico)  si è avvicinato da poco,  e per chi,  prima di ‘fare’,  può trovare utile vedere qualche schermata che racconta ‘come si fa’.
Continua a leggere

Eeepc 900 + Nokia E65 o N70 come modem umts

1) impostare nel telefono l’apn del gestore che verra’ usato per la connessione internet.:
Menu, Strumenti, Impostazioni, Connessione, Dati a pacchetto:
Connessione dati pacchetto: su richiesta
Punto di accesso: tre.it (naviga.tre.it, web.omnitel.it, internet.wind, ibox.tim.it o altro a seconda del gestore e opzione tariffaria dati)

2) Collegare il cellulare all’eeepc tramite il cavo usb in dotazione (solo per E65, scegliere la modalità ‘pc suite’ quando vien posta la domanda sullo schermo del cellulare)

3) Aprire ‘Connessione guidata
(Full Desktop: Launch, Applications, Internet, Connessione guidata – Easy Desktop: scheda Internet, Rete, Crea)
selezionare Connessione remota


successivo
Continua a leggere

Sostituire i Dns di Vodafone

lumachina Se una volta connessi a Vodafone Umts o Hsdpa, la navigazione da pc va lentissima, o non funziona proprio, i motivi possono essere i più disparati, ma per escluderne uno, sostituire i Dns è un’ottima idea!:)

A parte le battute, dopo un po’ di letture in rete, e per esperienza diretta, posso dire che i Server Dns impostati automaticamente da Vodafone, sono spesso lentissimi o non ‘risolvono’, e sostituirli con altri, ad esempio con gli ottimi OpenDNS può essere risolutivo:

208.67.222.222
208.67.220.220

Che fa un server DNS?
In parole povere converte in numeri (IP) i nomi di dominio (URL).

Perchè c’è bisogno di questa conversione?
Perchè la Rete Internet comunica tramite gli indirizzi IP, ma essi per agevolare la memorizzazione umana (ma non solo per questo) vengono associati a nomi testuali (molto più semplice ricordarsi di http://www.wordpress.com che alle 4 terzine corrispondenti 72.232.101.43), che poi però han bisogno di essere riconvertiti in numeri e così via:)